La Finanziaria 2016 ha riproposto la possibilità, per l’imprenditore individuale, di estromettere dal patrimonio dell’impresa, con effetto dall’1.1.2016, l’immobile strumentale posseduto alla data del 31.10.2015. L’opzione va esercitata entro il 31.5.2016 ed il perfezionamento dell’operazione avviene mediante il pagamento di un’imposta sostitutiva IRPEF / IRAP, nella misura dell’8%. Va precisato che il versamento dell’imposta sostitutiva va effettuato in 2 rate, la prima pari al 60% entro il 30.11.2016, la seconda a saldo entro il 16.6.2017. Inoltre ai fini IVA non è prevista alcuna agevolazione e pertanto sono applicabili le regole ordinarie, mentre non sono dovute imposte di registro ed ipocatastali.